Chiese, Monasteri e Abbazie, La Baviera

La Asambasilika di Altenmarkt

La “Asambasilika St. Margaretha” (Asambasilika Santa Margherita) appartenente alla diocesi di Passau, è definita come una tra le più belle chiese tardo-barocche della Baviera.

Altenmarkt, Asambasilika

Elevata a Basilica minore da papa Giovanni Paolo II nel 1983, l’ex chiesa gotica vanta una lunga storia. Distrutta da un incendio agli inizi del 1700 fu ricostruita dal 1726 e consacrata nel 1740, grazie all’opera dell’architetto Johann Michael Fischer e dei fratelli Cosmas Damian e Egid Quirin Asam.

L’esterno ricco di finestre si presenta alquanto sobrio e senza alcun abbellimento pittorico o decorativo e mostra a fianco degli ingressi lo stemma “papale” con la data del 1983.

Altenmarkt, Asambasilika lo stemma papale

L’interno, ad unica navata, splende in tutta la sua bellezza e sontuosità, grazie all’abile mano dei tre artisti che hanno creato un’ambiente dove architettura, decorazione e pittura, tra mille colori, si amalgamano alla perfezione.

Sei altari laterali, due altari minori che precedono il Coro, l’affresco centrale, l’affresco del Coro, il pulpito (lato sud) e l’Altare Maggiore sono i preziosi “protagonisti” di questo stupendo luogo di culto e ancora una volta rimango estasiato da tanta magnificenza.

Nel lato nord i tre altari presenti sono dedicati rispettivamente a Sant’Agostino e San Dionisio (“Hl. Augustinus und Hl. Dionysius”), all’Ordine di San Norberto (“Hl. Norbert”) e il terzo (il più vicino al coro) a San Giovanni Evangelista e San Giovanni Battista (“Hl. Johannes Ev. und Hl. Johannes d. Täufer“).

Nel lato sud i tre altari sono consacrati a San Pietro e Paolo (“Hl. Petrus und Hl. Paulus”), a San Giovanni Nepomuceno (“Hl. Johannes Nepomuk”) e a San Michele, anche chiamato altare dell’Angelo (“Hl Engel”). Completa il lato sud l’elaborato pulpito dello stesso periodo.

Altenmarkt, Asambasilika altare di San Giovanni Nepomuceno (al centro)

Precedono la parte destinata al clero officiante i due altari minori: a sinistra si mostra l’altare del Santo Rosario (“Rosenkranzaltar”) e a destra l’Altare consacrato a Sant’Anna (“Altar der Hl. Anna”), pregevoli opere della maestria di Egid Quirin Asam.

L’altare del Santo Rosario mostra la Beata Vergine Maria che ha vicino Santa Caterina inginocchiata e San Domenico. A fianco dell’opera sono raffigurati alcuni medaglione che propongono scene del Santo Rosario.

Altenmarkt, Asambasilika Rosenkranzaltar

L’Altare di San’Anna mostra al centro Sant’Anna, la madre di Maria qui raffigurata come una bambina che regala un giglio a Giuseppe, suo futuro sposo con a sinistra Gioacchino suo marito.

Altenmarkt, Asambasilika Altare di Sant’Anna

L’altare maggiore dominante tra le opere presenti ha un affresco centrale che misura ben 7 metri di altezza per 4 di larghezza, eccelsa opera di Cosmas Damian Asam ed ha come riferimento l’Altare papale di San Pietro in Roma.

Altenmarkt, Asambasilika sullo sfondo il maestoso Altare Maggiore

Cinto da quattro elicoidali colonne in esso vi è raffigurato il martirio di Santa Margherita.

Altenmarkt, Asambasilika Altare Maggiore (parte superiore)

L’affresco circolare sopra l’altare raffigura Norberto che riceve regole e vestiti da Maria.

Altenmarkt, Asambasilika affresco del Coro

Pregevoli le sedie del coro riccamente elaborate poste ai lati e separate l’una dall’altra da colonne di colore blu, anch’esse create dal talento di Egid Quirin Asam.

Il grande affresco che abbellisce quasi completamente la parte superiore della chiesa raffigura in diverse scene la vita di San Norberto di Xanten, fondatore dell’ordine dei “Canonici Premostratensi”, chiuso da una cornice d’oro. Sopra l’ingresso spicca l’affresco circolare che è l’autoritratto di Cosmas Damian Asam in veste di povero peccatore (“Armer Sünder”).

Altenmarkt, Asambasilika autoritratto dell’artista

Di fronte nella piccola Kapellen Platz si trova la “Frauenkapelle am Hof”. Eretta nel ‘600 in seguito a un voto fatto nel periodo della guerra dei Trent’Anni, essa è dedicata alla SS. Madonna, la cui preziosa statua dorata vigila in una nicchia posta sopra l’ingresso.

Altenmarkt, Frauenkapelle am Hof

L’interno è impreziosito da un affresco che copre tutta la volta e dall’altare maggiore in stile barocco del 1461 dominato dalla raffigurazione della Madre di Dio. Sopra si legge la seguente iscrizione: “Heilige Maria Mutter Gottes bitte für uns arme Sünder”, che significa, “Santa Maria madre di Dio prega per noi peccatori”.

Altenmarkt, Frauenkapelle am Hof , Altare maggiore

Da citare, infine, che nel 2008 l’uragano “Emma”  che devastò parte dell’Europa centrale, danneggiò gravemente il campanile della Basilica.

Informazioni utili

La Asambasilika St. Margaretha è ubicata nella piccola località di Altenmarkt (circa 2.500 abitanti) facente parte del comune di Osterhofen nel circondario di Deggendorf da cui dista poco più di 20 chilometri. Dista circa 165 chilometri da Monaco cui è collegata dalla “A92” (München-Landshut-Deggendorf) e “B8”, ed è ubicata a metà strada (circa 40 chilometri) tra Passau (a sud) e Straubing (a nord). Dista dal confine di stato Italia-Austria (Brennero) circa 315 chilometri (Brennero-Innsbruck-Kufstein-Rosenheim Wasserburg-Landshut-Deggendorf). Informazioni utili e materiale illustrativo sono reperibili presso l’edificio del Municipio (“Rathaus”) di Osterhofen in Stadtplatz, 13.

Ringraziamenti

Si ringrazia il personale religioso della chiesa per la cortese disponibilità espressa durante la visita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *