La Baviera

La città di Marktl am Inn

Marktl am Inn è la graziosa località bavarese che ha dato i natali a Joseph Aloisius Ratzinger, il futuro papa Benedetto XVI.

Adagiata sulle sponde del fiume Inn si trova al centro della confluenza del fiume Alz e del Salzach nel più importante Inn, a pochi chilometri dal confine con l’Austria.

Il variopinto cartello posto all’ingresso del paese regala oltre alla benaugurante usuale frase anche una bella fotografia “von Papst Benedikt XVI.”

Marktl am Inn

Il cuore cittadino è Marktplatz dove sono ubicati le maggiori attrazioni della piccola cittadina bavarese.

Al numero 1 si trova l’edificio che dal 1955 ospita il Municipio (Rathaus). Anticamente il fabbricato ospitava una locanda (“Gasthof Schneidinger”) con annessa macelleria che fu ricostruito in seguito ad un incendio avvenuto nella metà del 1800.

Marktl am Inn, Marktplatz

Al primo piano è ubicato il Museo regionale (“Heimat Museum”) che conserva in diverse sale un insieme di oggetti della regione risalenti a lontani periodi storici (arredi, utensili, etc); interessanti alcune uniformi, medaglie e armi appartenute all’Esercito Reale Bavarese.

Marktl am Inn, Municipio

Il museo custodisce, inoltre, alcuni preziosi sacri oggetti personalmente adoperati da Benedetto XVI, come un calice con vassoio d’oro e una papalina.

Dinanzi all’edificio si trova la “Colonna di Benedetto” (“Benediktsäule”). In bronzo a forma di papiro venne eretta l’11 settembre 2006, in occasione della visita del Santo Padre al proprio paese natale, salutata da una folla festante di fedeli provenienti da tutta la Baviera e non solo.

Marktl am Inn, Benediktsäule

Alta 4,20 metri contiene citazioni del Vangelo, essa fu donata da un imprenditore bavarese, Ulrich Brunner.

Marktl am Inn, Benediktsäule

A fianco del Rathaus si trova il curato Tourist Info che offre diverse raffigurazioni del Santo Padre; emblematica è la riproduzione della sua casa natale identica all’originale anche nei colori esterni. Interessante il negozio annesso che oltre a proporre innumerevoli oggetti legati a Sua Santità bavarese, offre diversi prodotti regionali.

Marktl am Inn, la riproduzione della casa natale di papa Benedetto XVI

Quasi di fronte al Rathaus è ubicata la farmacia locale (“Marien Apothek“), la cui bianca facciata è abbellita da un variopinto lavoro pittorico che riprende una scena di vita campestre.

Marktl, Marien Apotheke

Ma è il civico n. 11 di Marktplatz l’edificio più importante del paese. In questa casa Papa Benedetto XVI battezzato come Joseph Aloisius Ratzinger nasce il 16 aprile del 1927, divenendo Papa il 19 aprile 2005, come indicato dalla targa commemorativa posta a lato del portone di ingresso.

Marktl am Inn, casa natale di papa Benedetto XVI (Geburtshaus von Papst Benedikt XVI)

In questa edificio del 1748 un tempo sede degli uffici del dazio dai tenui colori del bianco e del giallo, il futuro Papa Benedetto XVI visse circa due anni. Joseph era il terzo figlio (nel 1921 era nata la sorella Maria e nel 1924 il fratello Georg) della coppia Josef e Maria Ratzinger.

Marktl, ingresso dell’ex abitazione oggi Museo

La casa natale è oggi un Museo che espone in diverse sale oggetti e arredi appartenuti al Papa Emerito come un prezioso scettro dorato, la cui visita è un susseguirsi di emozioni.

Poco distante merita una visita la chiesa parrocchiale di San Osvaldo (Kirche St. Oswald), la chiesa del futuro papa Benedetto XVI.

Marktl, Chiesa di San Osvaldo

Costruita secondo i canoni stilistici gotici fu distrutta dalle fiamme nel 1701, insieme a parte del villaggio e ricostruita negli anni successivi. Divenuta più piccola per le esigenze della comunità cattolica fu completamente ampliata e rinnovata nel 1853 e successivamente modificata nel secolo successivo, conservando nella forma originale risalente alla metà del 1800 il presbiterio con l’altare neogotico e la fonte battesimale (nel contempo spostata dalla posizione originale). Nella chiesa parrocchiale di San Osvaldo Joseph Ratzinger fu battezzato il giorno stesso della sua nascita, il sabato santo del 1927.

Marktl, chiesa di San Osvaldo, l’antico altare gotico e fonte battesimale

Esternamente alla chiesa si può vedere la “Colonna Mariana” eretta dalla cittadinanza locale oltre 140 anni or sono, come ringraziamento a Maria per la ricostruzione della chiesa.

Questa la dedica di Papa Benedetto XVI al suo paese natale: “Hier in der Ort, an dem mir meine Eltern das Leben geschenkt haben, der Ort, an dem ich meine ersten Schrittevauf dieser Erde getan habe, der Ort, an dem ich sprechen gelernt habe,d er Ort, an dek ich getauft worden bin.”

Informazioni utili

Marktl am Inn (ab. circa 2.800) il piccolo comune che ha dato i natali a Joseph Ratzinger il futuro papa Benedetto XVI è ubicato nel distretto di Altötting da cui dista 14 chilometri, nella regione dell’Oberbayern. Dista circa 110 chilometri dalla capitale bavarese (tramite la “A94” e la “B12”) e si trova circa 75 chilometri a nord del Chimsee. Il confine di stato Italia-Austria (Brennero) dista circa 225 chilometri con percorso stradale (“B299”, “B304” e “B15” fino a Rosenheim) e autostradale (“A93” nel Land bavarese e “A12”, “A13” in territorio austriaco).

Ringraziamenti

Riconoscenza esterno al personale del Tourist Info di Marktl am Inn per la disponibilità fornità durante la visita della cittadina. Gratitudine va a Michele Nussbaumer, prezioso compagno (con birra al seguito, visto che le soste sono proprio limitate e di breve durata!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *