Itinerari turistici bavaresi, La Baviera

Itinerari turistici bavaresi, la Strada delle Rocche

La “Strada delle Rocche” (“Die Burgenstraße”) offre innumerevoli possibilità di riscoprire il passato grazie alle importanti testimonianze che si incontrano percorrendo il lungo itinerario.

Burgenstraße, simbolo

La Burgenstraße si snoda attraverso incantevoli paesaggi, borghi e cittadine di antiche origini e una lunga serie di fortezze, rocche e castelli che ne danno il nome. L’itinerario turistico parte dalla città di Mannheim ubicata nel Land del Baden-Württemberg ed arriva fino a Praga, attraversando la regione bavarese della Franconia.

Burgenstraße, itinerario

La prima città bavarese attraversata dalla Strada delle Rocche è Rothenburg ob der Tauber incantevole gioiello medievale lambita dal fiume Tauber. Importante centro d’arte attraversata dalla Romantische straßerappresenta una tra le massime espressione di città medievale meglio conservata. Caratterizzata da case a graticcio, stretti vicoli e camminamenti di ronda risalenti al XIV-XV secolo, custodisce un centro storico rappresentato in innumerevoli contesti.

Rothenburg

Tra le maggiori attrazioni della città francone segnalo lo storico Municipio (Rathaus) che ha a fianco la più grande fontana della città, la possente chiesa gotica di San Giacomo (St. Jakob kirche) e diversi interessanti musei come il “Museo medievale di Criminologia”o l’incantevole “Museo Natalizio” di Käthe Wohlfahrt (un cult in Baviera!).

La tappa successiva è Ansbach, città che fu un tempo residenza dei Margravi di Brandeburgo-Ansbach. Nel cuore della città merita sicuramente una visita la “Residenz” complesso residenziale con annesso il Giardino di corte (“Residenz und Hofgarten”).

Anbsbach, Residen -1-

L’itinerario turistico tocca Roth comune bavarese che vanta il Castello di Ratibor, costruito nel 1500, che rappresenta uno degli edifici meglio conservati del primo Rinascimento tedesco.

Roth, castello di Ratibor -2-

Proseguendo ecco Norimberga (Nürnberg), seconda città per importanza e numero di abitanti della Baviera. La” Kaiserburg”, l’imponente fortezza che domina la città è il suo simbolo. Ricca di tesori d’arte e di Musei la città custodisce un impianto di mura lungo circa 5 chilometri costellato da 4 imponenti torri. Cuore della città è Hauptmarkt dove ogni anno si celebra il celebre “Nurnberger Christkindlesmarkt“. Nella piazza è visibile la Frauenkirche, la chiesa di Nostra Signora costruita intorno al XIV con all’interno pregevoli opere; quasi di fronte la caratteristica “Schöner Brunnen“. Non distante si trova la casa di Albrecht Dürer.

Norimberga, panorama

Prima di raggiungere Bamberga (Bamberg) una deviazione seguendo la “B470” conduce presso il castello di Rabenstein (Burg Rabestein), arroccato sulla cima di una rupe, con una interessante grotta.

Di antiche origini medievali, Bamberga adagiata sul fiume Regnitz è stata dichiarata dall’Unesco patrimonio culturale dell’Umanità, grazie alla città vecchia perfettamente conservata, tra imponenti chiese antiche case a graticcio e un reticolato di suggestive vie e vicoli, più esteso della Germania. Essa sorge su sette colli e conserva preziosi tesori artistici come il “Dom” e la “Neue Residenz” l’antica residenza dei Vescovi-principi di Bamberga con annesso un bellissimo Rosengarten. La famosa cattedrale della città in stile tardo-romanico, vanta al suo interno preziose opere come quella del “Bamberger Reiter“, il Cavaliere di Bamberga del XIII secolo.

Bamberga, Altes Rathaus

Continuando verso il confine con il Land della Turingia (Thüringen), la “Strada delle Rocche” incontra Coburgo (Coburg) che vanta un ricco patrimonio artistico e numerosi musei, grazie ai duchi von Sachsen-Coburg und Gotha. La “Veste Coburg” è una delle più grandi fortezze della Germania con interessanti collezioni d’arte.

Coburgo, Veste Coburg -3-

Le successive città legate all’itinerario turistico costellato da rocche e castelli che rievocano epoche passate, sono Kronach e Kulmbach.

Kronach, panorama -4-

Entrambe di antiche origini, entrambe con imponenti fortezze a testimonianza del florido passato, Kronach e Kulmbach si trovano nella parte terminale della “Strada delle Rocche” in territorio bavarese. Da menzionare a Kronach la fortezza Rosenberg, maestoso complesso fortilizio a scopo difensivo e a Kulmbach, la fortezza di Plassenburg, una delle più possenti della Germania. Il complesso di Plassenburg ospita oggi il “Plassenburg Museum“, che vanta una collezione di circa 300 mila soldatini di piombo e numerosi diorami, unica nel mondo!

Kulmbach

Bayreuth, la città di Richard Wagner, chiude l’itinerario nel Land i cui colori della bandiera rappresentano il cielo e le nuvole. Molto interessante il Museo dedicato al compositore con una cospicua parte dedicata al suo mecenate, Re Ludwig II, il cui busto campeggia nel giardino della “Haus Wahnfried“. Non distante merita il “Festspielhaus”, il cui Festival di Wagner trasforma la città in una capitale internazionale della cultura. Bellissimo il parco “Eremitage” tra variopinti fiori, curate aiuole e suggestivi giochi d’acqua!

Bayreuth, statua dedicata a Re Ludwig II presso il Wagner Museum

Informazioni utili

La “Strada delle Rocche” collega la città di Mannheim situata nel Land del Baden-Württemberg fino a Praga nella Rep. Ceca, per un tracciato complessivo tra le due città di circa 570 chilometri. L’itinerario che attraversa la Baviera si dipana dalla città di Rothenburg o.d. Tauber ed arriva fino a Bamberga per poi proseguire in territorio cecoslovacco, per un totale di circa 350 chilometri (seguendo il percorso originale che tocca diverse cittadine bavaresi di minore importanza artistica). Le principali città bavaresi attraversate dal percorso sono le seguenti (tra parentesi sono indicati i chilometri tra la località e la successiva con l’indicazione della strada): Rothenburg, Ansbach (Km. 35, “St. 2250” e “B13”), Roth (Km. 44, “St. 2223”), Norimberga (Km. 35, “A2”, “A6” e “A73”), Rabestein (Km. 62, “A73” fino a Forcheim, indi “B470” e “St. 2191”), Bamberga (km. 45, “St. 2188” e “St. 2276”), Coburg (Km. 55, “A73” e “B4”), Kronach (Km. 36, “B303”), Kulmbach (Km. 20, “B85”), Bayreuth (Km. 28, “B85”). L’itinerario turistico è percorribile su strade statali e provinciali e occasionalmente su alcuni tratti autostradali. Come in tutti gli itinerari turistici le varie località sono ben segnalate con i tipici cartelli stradali di colore marrone con scritta bianca: l’itinerario ben si presta anche per camper e roulotte essendo numerosi i camping ubicati lungo il percorso.

Ringraziamenti

Si ringrazia per la collaborazione fornita e per la concessione delle rispettive fotografie il “Amt für Kultur und Tourismus” di Ansbach (foto nr. 1) con particolare riferimento per Frau Schuster, il “Tourist Information Stadt Roth” (foto n. 2) con particolare riferimento per Frau Freiman, il Tourist Coburg Marketing (foto nr. 3) con particolare riferimento a Frau Hamel, il “Tourismus- und Veranstaltungsbetrieb der Lucas-Cranach-Stadt Kronach” (foto nr. 4) con particolare riferimento per Frau Jakob,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *