Chiese, Monasteri e Abbazie, La Baviera

Il Monastero di Reutberg

Il Monastero di Reutberg (“Kloster Reutberg”) circondato dal verde domina dall’alto di una collina l’area circostante.

Il conte Papafaba unitamente alla sua consorte (Graf und Gräfin Papafaba) dopo un viaggio a Loreto costruirono una piccola cappella dove fu collocata la statua miracolosa della Beata Vergine Maria.

Il modesto luogo di culto fu inaugurato nel novembre del 1606 e in seguito fu costruito un monastero che fu completato nel 1731 e consacrato quattro anni dopo. Durante la “Secolarizzazione” il monastero continuò ad esistere e nel 1835 durante il regno di Ludwig I, secondo Re di Baviera, l’attività religiosa riprese.

All’ingresso della chiesa vi è la tomba della sorella Maria Fidelis Weiß monaca del convento che morì nel 1924 all’età di 40 anni.

Kloster Reutberg, la tomba all’ingresso della chiesa

L’interno della chiesa, chiuso da una grata, presenta una ricca dotazione di arredi e decorazioni.

L”altare maggiore rinnovato in diverse occasioni è dominato dall’aurea statua della Vergine Maria in legno di olivo e mantello, con in braccio il Bambin Gesù che ricorda la statua presente nella Basilica di Loreto (Ancona). Due angeli di notevoli dimensioni cingono Maria e tutt’intorno “vegliano” su di Lei ventiquattro angioletti!

Ai lati i due altari laterali artisticamente più importanti, risalenti intorno al 1735.

Quello di destra è dedicato alla Santa Croce con crocifisso e sotto la figura di Maria.

Kloster reutberg, altare laterale destro

L’altare di sinistra è consacrato a Sant’Anna, madre di Maria. Vi è raffigurata la Sacra Famiglia e sotto si può vedere l’opera che rappresenta Sant’Antonio da Padova.

Kloster Reutberg, altare dedicato alla Santa madre

A sinistra si mostra l’elaborato pulpito con a fianco, sulla parete, le statue di san Pietro e San Giovanni Evangelista. Di fronte, con le stesse fattezze, le statue di San Paolo e San Giovanni Battista, opere risalenti al XVIII secolo.

Il complesso ospita l’omonima fabbrica di birra (“Klosterbrauerei Reutberg”) fedele all’antico “Editto sulla purezza” del 1516. Il birrificio fu fondato nel 1677 e nel 1924 grazie a Padre Alois Daisenberger divenne una cooperativa, come recita la targa ivi apposta.

Kloster Reutberg Brauerei

La posizione elevata offre un panorama dove il verde è il colore dominante, ideale per una sana pausa (breve per quanto mi riguarda).

Informazioni utili

Il “Kloster Reutberg” facente parte del piccolo comune di Sachsenkam è ubicato nel comprensorio di Bad Tölz , cui dista 10 chilometri. Monaco di Baviera si trova circa 60 chilometri più a nord ed il confine di stato Italia-Austria (Brennero) è lontano circa 155 chilometri (Bad Tölz-Garmisch-Innsbruck).

Ringraziamenti

Si ringrazia la comunità religiosa per la gentile collaborazione fornita durante la visita dell’Abbazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *