Chiese, Monasteri e Abbazie La Baviera

La Marienmünster di Dießen am Ammersee

Dießen am Ammersee è una pittoresca cittadina affacciata sulla sponda meridionale dell’Ammersee (terzo lago per estensione della Baviera), luogo di villeggiatura molto frequentato. che custodisce la “Marienmünster”, pregevole chiesa del monastero agostiniano.

Il consueto cartello “Grüß Gott” mi introduce nella amena località lacustre.

La prima visita è dedicata alla pregevole chiesa, la Katholische Pfarrkirche Mariä Himmefahrt, denominata “Marienmünster”, parte del complesso monastico agostiniano risalente al 1700 e simbolo della comunità cittadina.

Dießen am Ammersee, Marienmünster

L’ex chiesa del monastero (oggi chiesa parrocchiale) fu eretta e completata nel periodo 1732-1739 e rappresenta una delle chiese barocche più sfarzose e imponenti della Baviera. L’interno ad unica navata è un susseguirsi di straordinaria sontuosità che colpisce anche l’occhio più svogliato.

Dießen am Ammersee, Marienmünster (interno)

Artefice dell’edificio religioso fu l’architetto bavarese Johann Michael Fischer che fu affiancato da altri importanti artisti provenienti anche dall’Italia (Venezia). Rimango estasiato davanti a tanta sontuosità mentre inizio ad ammirare uno a uno le raffinate opere pittoriche che costellano l’intera volta.

Dießen am Ammersee, Marienmünster (affreschi del presbiterio)

Gli affreschi creati dall’artista Johann Georg Bergmüller risalgono allo stesso periodo della nascita della chiesa e mostrano le diverse fasi della realizzazione del luogo religioso.

Dießen am Ammersee, Marienmünster (affresco sopra l’organo)

Al centro della navata spicca il maestoso affresco che consta di ben tre distinte raffigurazioni: quella centrale rievoca una scena a carattere religioso con Maria patrona della chiesa, le due che chiudono l’opera pittorica mostrano scene delle diverse costituzioni del monastero.

Dießen am Ammersee, Marienmünster (affresco centrale)

Gli otto altari “minori” che fiancheggiano la navata appartengono alle mani di diversi artisti. Le due pale d’altare di quelli posti in seconda posizione sono stati creati da artisti italiani: a sinistra l’opera appartiene al Tiepolo a destra l’opera è di Pittoni, entrambi nati a Venezia.

Dießen am Ammersee, Marienmünster (altari laterali)

Il sublime altare maggiore chiuso da quattro colonne si ritiene sia stato elaborato seguendo i progetti dell’artista Francois Cuvillès il Vecchio.

Dießen am Ammersee, Marienmünster altare maggiore (Hochaltar)

La pala d’altare è mobile è rispecchia i diversi periodi religiosi. All’esterno le quattro grandi statue raffigurano i padri della Chiesa.

Adiacente all’altare laterale di San Sebastiano si trova l’elaborato pulpito di Johann Baptist Straub.

Dießen am Ammersee, Marienmünster (altari laterali e pulpito)

Lascio il prezioso luogo religioso e concludo la visita con una passeggiata tra le vie del nucleo urbano tra colorati edifici e indicazioni per raggiungere il simbolo cittadino.

Klosterberg, Schutzen str., Marktplatz dove mi fermo ad osservare il Rathaus, indi Fischerei fino ad arrivare a toccare le placide acque dell’Ammersee, luogo ideale per concedermi una sana passeggiata a pieni polmoni!

Informazioni utili

Dießen am Ammersee è un comune bavarese di circa 8 mila abitanti nella regione dell’Alta Baviera (Oberbayern), situato sulla sponda meridionale dell’Ammersee. La sua pittoresca posizione ne fa luogo di villeggiatura. Dista dalla capitale bavarese circa 50 chilometri ed è raggiungibile tramite la “A96” costeggiando la sponda occidentale del lago o percorrendo le arterie stradali ordinarie passando per Starnberg. Il Tourist Info dell’amena località lacustre, valido e ben fornito, si trova in Bahnhofstraße, 15.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.