Dicono di me

L’incontro con la “Blaskapelle der Freiwilligen Feuerwehr Unterpfaffenhofen”

Il colloquio telefonico, alcuni anni addietro, è giunto tanto inatteso quanto gradito: l’interlocutore (che già ho conosciuto) mi spiega la sua idea, scaturita quale tangibile segno di riconoscenza verso il sottoscritto per il mio incrollabile “amore bavarese” conosciuto ed apprezzato!

Bruno Diazzi trapiantano in Baviera da un lunghissimo periodo è il Presidente della D.I.G. acronimo di “Deutsch-Italienisch Gesellschaft” di Germering, Associazione Italo-Tedesca di amicizia senza confini (Freundschaft ohne Grenzen) volta a tenere vivi i rapporti interpersonali, culturali ed anche storici tra la comunità bavarese e la sua terra natale, l’Italia!

“In questi giorni mi trovo nel luogo natio unitamente a un folto gruppo di cittadini bavaresi e sono accompagnato da una banda musicale – mi racconta durante il colloquio telefonico – e prima di ripartire voglio portare tutto il gruppo a Ferrara in tuo onore perchè sono sicuro che ti farà immensamente piacere – mi dice – e magari organizzare grazie a te un piccolo intermezzo musicale a favore della cittadinanza. Comprendo che il tempo a disposizione è molto esiguo – continua – ma conoscendoti di persona sono sicuro che farai tutto il possibile affinchè questo evento che penso non abbia precedenti a Ferrara potrà aver luogo. Cosa ne dici, Antonio?”

Forse ho fatto in tempo ad urlare un lunghissimo “Siiii” prima di iniziare a preparare su carta l’evento e fiondarmi la mattina successiva presso gli uffici comunali per comprendere quante e quali incombenze burocratiche fossero necessarie per il regolare svolgimento dell’evento…bavarese!

E così è stato: grazie all’aiuto della mia partner Angela e alla fattiva collaborazione del comune di Ferrara in meno di tre giorni ho sistemato ogni “cavillo” legato alla presenza in città della banda musicale bavarese, la “Blaskapelle Freiwilligen Feuerwehr Unterpfaffenhofen” composta da volontari dei Vigili del Fuoco!

Curato ogni aspetto, dall’arrivo a bordo del pullman nei pressi del castello simbolo della città estense, alla performance musicale dinanzi al Municipio, dalla visita guidata della città (con il sottoscritto quale guida) al pranzo secondo quanto espressamente richiesto dai componenti!

L’evento ha avuto luogo sabato 16 luglio 2016 è nonostante siano passati quasi 6 anni, ricordo con dovizia di particolari ogni momento dell’evento che è stato assai gradito!

Ricordo, come se fosse ieri, i commercianti fuori dai propri negozi piacevolmente attratti dal passaggio nelle vie del centro della banda musicale bavarese nei propri variopinti e preziosi abiti tradizionali, i turisti lungo le vie fermi a scattare foto, la graditissima performance musicale dinanzi allo scalone municipale applaudita da tanta gente, stampa e reporter compresi, lo stupore di tutti i componenti, presidente compreso, appena entrati nella sala appositamente preparata con i colori bavaresi presenti ad ogni angolo e le eccellenze culinarie pronte ad essere gustate, l’allegria di tutti i presenti che alternavano cibi italiani con musiche bavaresi, l’interminabile sequenza di compiacimenti ricevuti a partire dal presidente della Delegazione bavarese per arrivare alla stampa locale, passando per tanta gente ferrarese, amici compresi!

L’evento è stato talmente gradito e ben organizzato che durante il pranzo oltre a ricevere un graditissimo dono, io e la mia partner abbiamo ricevuto un “invito ufficiale” a Monaco voluto da tutto il gruppo presente, avanzato dal presidente, l’amico Bruno Diazzi!

Il 7 agosto 2016 eccoci a Monaco di Baviera dove abbiamo ritrovato tutti i componenti della banda musicale guidati dal sempre presente Bruno, pronti a “festeggiare” nel tipico stile bavarese presso una apprezzata birreria, la “Augustiner Brau”.

I saluti e gli abbracci con tutti i componenti partendo da Christine e Patrich, passando per Lisa, Sabine, Beni, Thomas e tanti altri hanno aperto l’evento conviviale con me ed Angela quali graditi “ospiti” e suggellato questa nuova preziosa amicizia!

La tipica colazione bavarese delle ore 11.00 si è protratta fino alle prime ore del pomeriggio in un clima di assoluta allegria tra una moltitudine di gustose pietanze bavaresi (questa volta) e tanta birra.

Appena preso posto nei lunghi caratteristici tavoli ricordo perfettamente che il cameriere ha immediatamente chiesto ai presenti il “Trinken” (bere!) e alla mia risposta “mezzo litro di birra” mi ha guardato sbalordito pronunciando una breve frase, prontamente tradotta da Bruno ovverosia “passerò quando hai sete…” Mia moglie, poi, poco propensa a bere birra ha optato per acqua …ma è stata graziata.

Non è mancato il consueto scambio di “doni”: vino da una parte e birra dall’altra e ancora tanti apprezzamenti a questa mia incrollabile “passione-amore bavarese”.

Le calorose strette di mano e gli abbracci con tutti i componenti della banda musicale hanno sancito la conclusione dell’incontro protrattosi per oltre 4 ore, con la promessa di rivederci presto!

Ringraziamenti

A distanza di tempo è ancor vivo il ricordo dei due “eventi” qui raccontati. La stima e l’amiciza verso il Presidente dell’Associazione Bruno Diazzi continua ancor oggi e a lui (unitamente alla signora Rita) va il mio vivissimo ringraziamento per il bellissimo doppio regalo: l’incontro a Ferrara e l’invito a Monaco di baviera quale graditi ospiti. Desidero ringraziare Christine Stege referente dlla banda musicale unitamente a Patrich e con loro ringrazio e saluto tutti i componenti del “Blaskapelle der Freiwilligen Feuerwehr Unterpfaffenhofen” per la bellissima perfoermance di Ferrara e per la calorosa ospitalità espressa nella capitale bavarese!

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.