Chiese, Monasteri e Abbazie La Baviera

La chiesa di S. Maria e Floriano a Waltenhofen

La chiesa cattolica di S. Maria e Floriano (Pfarrkirche St. Maria und Florian) nel distretto di Waltenhofen (Schwangau) dimora in pittoresca posizione sulle rive del Forggensee.

Waltenhofen, chiesa dedicata a Maria e San Floriano

Di antichissime origini la storia narra che fu fondata nel 746 da San Magno in viaggio verso Füssen con il sacerdote Tosso, in onore della Beata Vergine Maria! Il primo parroco della piccola chiesetta di Waltenhofen fu Tosso sotto la giurisdizione religiosa del convento St. Mang a Füssen.

Ampliata nel corso dei secoli ricevette lo stile barocco nei primi anni del 1700, con il rinnovamento del coro (1712) e del soffitto (1715).

L’interno ad unica navata è adorno di pregevoli opere.

Nel presbiterio spicca l’altare maggiore (Hochaltar) costruito da Franz Schlosser nel 1721 e dipinto dal pittore di Pfronten Bonaventura Stapf.

La pala d’altare mostra mostra la “Assunzione di Maria” opera dell’artista Caspar Wiederhut su un progetto già esistente.

Altare maggiore (Hochaltar)

Le statue che cingono l’altare raffigurano San Tosso vescovo (a sinistra) e San Sebastiano (a destra) e sopra si mostrano angeli e putti a completare l’opera maggiore.

Altare maggiore (particolare)

Preziose le due finestre dietro l’altare maggiore che mostrano Sant’Afra (Sanctas Afra Ora Pro Nobis vi è trascritto, alle spalle della statua di san Tosso quale vescovo) e Sant’Ulrico (Sanctus Ulricus Ora Pro Nobis, alle spalle della statua raffigurante San Sebastiano.

Ai lati della navata sono presenti i due altari minori: quello dal lato sinistro mostra San Magno davanti all’albero di melo, dipinto dell’artista Wiederhut del 1863, in quello di destra è raffigurato San Tosso mentre riceve il progetto della chiesa di Waltenhofen, anch’esso opera dell’artista Wiederhut del 1863.

Assolutamente meritevole di citazione è l’antico crocifisso risalente al 1520 che domina la parete a nord: secondo una tradizione una alluvione del fiume Lech giunto fin nei pressi della chiesa avrebbe “lavato” il crocifisso a grandezza naturale.

L’antico crocifisso

A fianco si trova il pulpito riccamente decorato che mostra nella parte inferiore le figure in rilievo degli Evangelisti, risalenti al 1720-21 grazie all’opera dello scultore Anton Sturm.

Il Pulpito

Nel 1837 l’allora principe ereditario di casa Wittelsbach Maximilian fece aggiungere una sala dedicata all’oratorio e il 12 ottobre 1874 sua moglie la regina Maria di Prussia, madre di Ludwig II Re di Baviera si convertì al cattolicesimo. In questa occasione la regina madre donò il suo mantello da trono e un prezioso calice.

Lo scorso 25 agosto 2020 ho partecipato, ancora una volta, alla funzione religiosa per ricordare Re Ludwig II, in occasione del 175° anniversario dalla sua nascita!

Come sempre tanta emozione e profondo rispetto!

25 agosto 2020, funzione religiosa in ricordo di Re Ludwig II

Informazioni utili

La chiesa parrocchiale di Maria e Floriano adagiata sulla riva del Forggensee (Forggenseestraße 74) si trova nel borgo di Waltenhofen nel territorio di Schwangau, a pochi chilometri da Füssen (tramite la “B17”).

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.