La chiesa di Sant’Arsatius a Illmünster

La nascita della chiesa di Sant’Arsazio (“Pfarrkirche St. Arsatius”) a Ilmmünster risale intorno al VIII secolo, diventando luogo di pellegrinaggio in breve tempo con legami con il monastero di Tegernsee. L’attuale chiesa simbolo della cittadina dell’Alta Baviera (Oberbayern) risale al XIII periodo dopo il declino dell’ex monastero. Meta di pellegrinaggio all’indomani della sua ricostruzione, la …

La chiesa di Maria Gern

Meta di pellegrinaggio da secoli nel bel mezzo di prati e boschi la chiesa barocca “Wallfahrtkirche Maria Gern” merita assolutamente una visita. Costruita tra il 1708 e il 1710 su una piccola cappella presistente a cui fu aggiunto il campanile a cipolla negli anni 1723-1724, il luogo religioso spicca con il colori del bianco e …

“Wieskirche”, la chiesa nel prato.

La “Wieskirche” (letteralmente chiesa nel prato), il santuario del Cristo Flagellato è una dei capolavori più rappresentativi del rococò bavarese. Eretta su una piccola collina a ridosso delle Alpi bavaresi, il suo profilo dai tenui colori del bianco e del giallo spicca tra il verde circostante ed è visibile già da lontano. La storia narra …

Il Monastero di Scheyern

Nel 1119 il conte Otto v. Scheyern (Graf v. Wittelsbach) convertì la propria dimora in disuso in un monastero che doveva rappresentare il luogo di sepoltura della casata con l’aiuto di una comunità di monaci benedettini. Nei secoli successivi il Monastero fu al centro di importanti attività come la pittura e la scrittura. Ancora oggi …

L’Abbazia di Metten

Il piccolo paese di Markt Metten vanta l’antichissima Abbazia Benedettina (Benediktinerabtei Metten), gioiello religioso di estrema bellezza che domina l’intero abitato. Dedicata a San Michele Arcangelo la figura aurea risplende sulla cupola della chiesa tra i due campanili, terminanti con la consueta cupola a cipolla. Nelle immediate vicinanze dell’Abbazia si trova il Rathaus (Municipio) che spicca …