Dicono di me

L’incontro con il Sindaco di Wolfratshausen

Ho avuto modo di conoscere la città di Wolfratshausen durante uno dei miei soggiorni bavaresi e il proficuo interessamento di un caro amico mi aveva portato in dote l’incontro ufficiale con il primo cittadino di Wolfratshausen.

Grazie alla collaborazione di una persona all’interno dell’Amministrazione comunale in loco colpita dalle mie “referenze bavaresi” ero ben contento di poter conoscere, in un incontro ufficiale, il Signor Sindaco.

Roswitha Beyer referente del comune di Wolfratshausen e coordinatrice del gemellaggio con il comune italiano di Manzano è la competente “figura” che ha coordinato l’incontro con il Sindaco.

Erano trascorsi pochi giorni dall’invito “ufficiale” formalizzato dopo diversi contatti ed ancora una volta, con sommo piacere, mi trovavo in Baviera!

La mattina dell’8 marzo di due anni fa eccomi a Wolfratshausen pronto a seguire, prima dell’incontro fissato alle ore 12.00, la dinamica Roswhita, competente guida locale, per l’interessante visita della città arricchita dall’apprendimento di aneddoti e segreti e dalla conoscenza di tutte le bellezze artistiche e naturali che costellano la cittadina bavarese adagliata sul Loisach.

Alle ore 12 sempre accompagnato dalla signora Roswitha, figura preziosissima che ben conosce l’italiano, eccomi nelle eleganti sale del comune (Rathaus) di Wolfratshausen per l’incontro con il primo cittadino, Herr Oberbürgermeister Klaus Heilinglechner. Puntuale ecco presentarsi il Sindaco che porgendomi la mano unitamente a uno squillante “Willkommen Herr Quarta” mi fa accomodare nel proprio ufficio, dimostrandomi fin da subito viva cortesia.

Wolfratshausen, l’incontro con il Sindaco Herr Klaus Heilinglechner con Frau Roswhita Beyer

Il mio elementare tedesco trova l’apporto di Roswitha e grazie alla sua presenza riesco ad instaurare un discreto discorso con il Sindaco, meravigliato da quanto appreso circa le mie conoscenze bavaresi. L’incontro dura circa un’ora suggellato dalle consuete foto ricordo e dalla consegna al sottoscritto del libro dedicato alla città rappresentata dalla personalità presente, dono ricambiato con la consegna del mio volume, anch’esso oggetto di consensi.

Il pensiero espresso in forma scritta dal Sindaco alla mia persona è il segno tangibile del valore dell’incontro chiuso da una stretta di mano forte e calorosa, che mi emoziona tantissimo!

Informazioni utili

Wolfratshausen è un comune bavarese che conta poco più di 20.000 abitanti ubicato nel distretto di Bad Tölz-Wolfrathausen, gemellato con il comune di Manzano (Udine). Sfiorato dalla direttrice autostradale “A95” (München-Garmisch) è attraversato dal Loisach e si trova a meno di dieci chilometri dalla sponda orientale dello Starnberger See. Monaco di Baviera dista circa 35 chilometri, Garmisch-Partenkirchen circa 60 chilometri ed il confine Austria-Italia (Brennero) è a circa 150 chilometri.

Ringraziamenti

Diversi sono i ringraziamenti che ho il piacere di esternare relativi a questo incontro che ricordo sempre con vivo interesse e soddisfazione. Innanzi tutto sentiti ringraziamenti vanno a Frau Roswithta Beyer per la preziosa collaborazione fornita fin dal primo colloquio telefonico e durante tutta la permanenza nella città di Wolfratshausen. Guida dinamica, competente e ben preparata mi ha permesso di scoprire la città bavarese in modo completo regalandomi oltre due ore di cultura non solo locale. Desidero ringraziare l’amico Diego Beltramini di Manzano comune italiano gemellato con Wolfratshausen per la preziosa collaborazione espressa nell’organizzare con serietà e professionalità l’importante “evento”, fin dal mio primo interessamento. Vivissimi ringraziamenti e massima considerazione desidero esprimere al Sindaco di Wolfratshausen, Herr Klaus Heilinglechner per l’eccellente cordialità dimostrata in tutte le fasi dell’incontro avvenuto nella sede comunale. Colloquiare con il primo cittadino in un clima di assoluta collaborazione ed ottenere preziosi consensi è stato assai gratificante ed è tuttora motivo di grande soddisfazione personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *