News

Emergenza sanitaria “Covid.19” in Baviera: nuovi aggiornamenti e dati

Quarto articolo dedicato all’emergenza sanitaria “Covid.19” che ha richiesto msire drastiche a Monaco, in Baviera e in tutta la Germania.

Vediamo di riassumere le più importanti informazioni:

  • Obbligo di mascherina, per i clienti nei negozi mentre per i dipendenti nelle aree delle casse e banco possono optare per pareti protettive trasparenti;
  • Cultura, il numero dei partecipanti agli eventi culturali è stato aumentato con il limite di 100 persone all’interno e 200 all’esterno; i visitatori hanno l’obbligo di indossare la mascherina con assegnazione del posto;
  • Celebrazioni religiose, è stata allentata la misura minuma per le celebrazioni religiose da 2 metri a 1,5 ; la mascherina deve essere indossata quando si entra e quando si esce dalla chiesa; revocato il limite temprale dei riti;
  • Turismo, da lunedì scorso i viaggi di gruppo sono nuovamente consentiti in Baviera; le norme per i viaggi in pullman sono state riviste ed ogni posto può essere occupato. Permane l’obbligo di indossare sempre la mascherina.
  • Gastromonia, è conentito nuovamente a ristoranti e birrerie all’aperto di svolgere i propri regolari oprari di chiusura.
  • due famiglie possono incontrarsi fino a un massimo di 10 persone.
  • i grandi eventi sono stati cancellati fino al prossimo 31 ottobre (la maratona di Berlino in programma nel mese di settembre è stata rinviata al 2021)

Dopo oltre 100 giorni il 25 giugno le Terme di Erding (poco fuori Monaco) le più grandi del mondo, hanno riaperto i battenti…e l’acqua torna a scorrere nei mega scivoli e nella mega piscine. Attualmente il pagamento avviene direttamente in cassa preferendo quello con carta ai contanti ed occorre lasciare modulo di contatto con i propri dati. E’ richiesta mascherina nella reception e negli spogliatoi. L’hotel “Victory” sito all’interno aprirà dal 1° luglio prossimo.

Legoland ha riaperto con visita solo prenotando anticipatamente poichè il numero dei visitatori giornaliero è limitato. E’ obbligatorio indossare mascherine nelle aree appositamente segnalate. E’ obbligatorio acquistare il bliglietto per i bimbi di età inferiore a 3 anni che comunque non pagano l’ingresso per quantificare le presenze.

Playmobil Fun Park ha riaperto e l’ingresso avviene mediante acquisto biglietto on-line. Non è consentito fumare al’interno del parco e non è consentito porate cani e altri animali.

Aperto il BMW Museum a Monaco ed anche l’Audi Museum ad Ingolstadt. Ingresso gratuito come sempre per il BMW Welt.

Per quanto riguarda i siti appartenenti al “Bayerischen Schlösserverwaltung” essi sono aperti con orari e restrizioni che variano per ogni Castello/Residenza/Monumento.

I castelli reali di Re Ludwig II sono aperti al pubblico dalla prima settimana di giugno con diverse forti limitazioni.

Quasi tutte le Residenze e i Castelli che impreziosiscono la regione bavarese dalla Residenz di Würzburg fino alla Residenz di Kelheim hanno riaperto ai visitatori con un numero di visite per ogni giorno limitato. Attualmente non sono possibili visite di gruppo e visite guidate in nessuno dei siti. Permangono chiusi altri siti come il Castello di Dachau, l’Eremitage di Bayreuth, la Residenz di Landshut, le Torri della Kaiserburg di Norimberga, la Statua della Bavaria e la Ruhmeshalle, la chiesa di Blutenburg e nel castello di Nymphenburg la Pagodenburg, la Magdalenenklause nella capitale bavarese, la casa reale di Schachenhaus. Maggiori informazioni sul sito dell’Ente bavarese, all’indirizzo https://www.schloesser.bayern.de/.

Il Primo Ministro bavarese (Bayerische Ministerpräsident) Markus Söder ha invitato la popolazione bavarese a non abbassare la guardia in relazione ai nuovi casi in Cina e nel distretto di Gütersloh nella Renania Settentrionale-Vestfalia.

Chiudo con gli ultimi dati aggiornati per la capitale bavarese (aggiornati a venerdì 27): 14 nuovi casi per un totale di 6.719 persone contagiate, con 6.183 guarigioni, 318 attualmente positive e 218 decessi.

Ricordo che sono a disposizione per ogni ulteriore informazione su quanto da me pubblicato proveniente da fonti bavaresi e grazie ai proficui contatti in loco. Ulteriori informazioni nel capitolo pubblicato lo scorso 21 giugno

Fonti: Abendzeitung, BR24 e Bayerische Schlosserverwaltung.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.