Monaco

Le chiese nel centro di Monaco, St. Anna

Il complesso parrocchiale di Sant’Anna esiste fin dal 1808. La chiesa (Pfarrkirche St. Anna) fu eretta tra il 1887 e il 1892 su progetto di Gabriel von Seidl. La facciata vanta nella parte centrale un possente campanile che ha nella parte superiore un grande orologio.  Sul portale che cinge l’ingresso si può vedere una statua che raffigura Gesù Cristo che ha nella mano destra un ramo di olivo e nella mano sinistra un’arco.

Monaco di Baviera, chiesa di St. Anna

L’architetto bavarese prese spunto dalle basiliche imperiali renane per la costruzione della chiesa che fu consacrata il 22 ottobre del 1892 e che rappresenta a Monaco di Baviera un importante esempio di storicismo. La chiesa esternamente presenta una struttura tanto imponente quanto complessa; ripetutamente colpita durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale fu in seguito ristrutturata.

St. Anna, interno

L’interno a tre navate si caratterizza per la particolarità dell’abside dove trova posto l’altare maggiore a forma di “ciborio”, una particolare struttura a baldacchino che sovrasta l’altare.

St. Anna, abside con altare

Il prezioso grande affresco che domina la parte destinata al clero officiante è opera dell’artista monacense von Seitz ed è risalente al 1892. Esso raffigura la santissima Trinità con a fianco Sant’Anna (a sinistra), Maria (a destra) e gli Apostoli.

St. Anna, particolare dell’affresco 

Sulla sinistra si può vedere il pulpito e più avanti gli ampi ambienti laterali dove si trovano gli altari minori.

St. Anna, interno

Informazioni utili

La chiesa di Sant’Anna (Pfarrkirche St. Anna) si trova nel quartiere semicentrale di Lehel, in St. Anna Platz n. 5. Nelle immediate vicinanze  si trova il “Klosterkirche“, ubicato in St. Anna strasse, 19. Essa dista da Marienplatz circa 1,3 chilometri ed è raggiungibile a piedi orientativamente in 15 minuti. Nelle immediate vicinanze si trova la fermata “Lehel” della U-Bahn linea 4 e 5 (direzione rispettivamente  Arabellapark e Neuperlach).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *